Mascherina e Occhiali Appannati – 10 Trucchi per Vederci Chiaro!

Indossare la mascherina è un atto ormai quotidiano, e quante volte l’hai indossata controvoglia anche se la ritieni un ottimo aiuto? Quante volte avresti voluto toglierla per fare un bel respiro?

E quante volte ti si sono appannate le lenti degli occhiali che siano da vista o da sole senza darti tregua, magari mentre fai la spesa o mentre sei al lavoro o al bar con gli amici? Tante, lo sappiamo.

Ed è per questo che abbiamo deciso di stilare una lista di suggerimenti per evitarti lenti appannate e permetterti di vivere con maggiore serenità un momento delicato come questo causato dal COVID-19, ma utile anche per altre situazioni in cui la mascherina potrebbe essere richiesta.

Di seguito 10 consigli su come fare per poter vedere senza lenti appannate:

1. INDOSSA LA MASCHERINA DELLE GIUSTE DIMENSIONI. Già, non tutte le mascherine si adattano al tuo viso, fortunatamente con qualche tentativo troverai la mascherina migliore che ti permetterà di proteggerti. Ricorda che essa deve appoggiare sul naso e abbracciare bene il resto del viso. Una mascherina troppo grande per esempio consente un passaggio dell’aria verso l’alto finendo per appannare le lenti mentre una troppo piccola non avrebbe abbastanza tessuto per aderire alle guance.

2. LAVA I TUOI OCCHIALI CON ACQUA E SAPONE (sapone normale, anche quello per lavare i piatti va benissimo), asciugali con un panno, meglio se in microfibra in modo che non lasci pelucchi, questi ultimi in grado di attirare umidità sulle lenti. Il sapone lascia una patina protettiva che riduce la tensione superficiale non permettendo alle micro-gocce di condensazione di posarsi sulla superficie della lente. Questo trattamento dura all’incirca due ore.

3. APPLICA DELLA SCHIUMA DA BARBA. Applica un leggero strato di schiuma sulla parte interna delle lenti e rimuovilo con cura con un panno. Anche in questo caso si crea uno strato protettivo come sopra.

4. USA SPRAY O GEL ANTIAPPANNAMENTO. Non sono una novità, da tempo vengono utilizzati dagli sportivi come sciatori o nuotatori per evitare questo problema durante l’attività. Reperibile facilmente nei negozi di ottica, si applica direttamente sull’occhiale per avere l’effetto desiderato. La differenza tra i due è la seguente: il gel una volta applicato va risciacquato per eliminare il materiale in eccesso, con lo spray questo non è necessario.

5. PANNO ANTI-APPANNAMENTO. Molto simile a quelli sopra. Una combo perfetta, il panno in microfibra per una perfetta pulizia e il liquido sopra citato. Un metodo pratico da tenere sempre a portata di mano. Questo suggerimento offre un risultato di lunga durata. Attenzione però: sia per questa indicazione che per quella al punto 4 chiedi al tuo ottico di fiducia se questi liquidi sono compatibili con i rivestimenti sulle tue lenti.

6. ADATTA LA MASCHERINA AL TUO VISO. Trova quella migliore per te e poi modellala per una maggiore aderenza su naso e guance. Molte mascherine hanno un piccolo ferretto posto sulla parte superiore che appoggiandosi sul naso ne seguono esattamente la forma per un confort maggiore. Se la tua mascherina è fatta in casa puoi applicare un laccio di plastica con un filo di metallo interno (come quelli usati per chiudere i pacchetti del pane a cassetta, per esempio).

7. PROVA CON UN FAZZOLETTO DI CARTA posto tra il naso e la mascherina. Con questo accorgimento l’aria viene filtrata al fazzoletto e non arriva alle lenti evitando di appannarli. Alcuni lo usano anche inumidito con dell’acqua.

8. RIPIEGA IL LEMBO superiore della mascherina verso l’interno. Sembra un gesto di poco conto invece è un ottimo espediente per non permettere la risalta dell’aria e adattabile in qualsiasi momento senza necessitare di altri strumenti.

9. UTILIZZA DEL NASTRO ADESIVO. Tanti professionisti (medici per esempio) usano già questo espediente per mantenere la mascherina aderente al viso grazie all’uso di un nastro adesivo apposito che non crea irritazioni e si può acquistare in farmacia.

10. RESPIRA VERSO IL BASSO. Cosa significa? Quando espiri l’aria fallo tenendo il labbro superiore sopra il labbro inferiore in modo che tutto defluisca decisamente verso il basso, come se suonassi il flauto.

Indossare gli occhiali con la mascherina sarà più facile e creerà meno disagio. Ma soprattutto ricorda che hai una protezione in più rispetto a chi non li porta e per capire meglio perché ti invitiamo a leggere il nostro blog Occhio al Coronavirus; consigli e i primi sintomi da non sottovalutare”.

Proprio oggi che stiamo andando verso la stagione fredda e vede il numero di contagi costante, vogliamo invitarti a rispettare quelle regole di base che ci permetteranno di uscire da questo momento prima e con minori implicazioni. Infatti, è quando pensiamo che tutto sia passato e cominciamo ad abbassare la guardia dicendo “Oggi la mascherina non la indosso” oppure “Non c’è più bisogno di disinfettarsi le mani o disinfettare le superfici in comune con gli altri” che rischiamo di più.

Tuteliamo noi stessi e prendiamoci cura di chi ci sta vicino, sempre e comunque.

Consulta il nostro blog e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità!

Lascia un commento